Traduzioni legalizzate

Traduzioni legalizzate 2018-02-02T14:43:40+00:00

ACED Traduzioni legalizzate

I clienti sono spesso confusi dal grande numero di termini non chiari che vengono utilizzati nel campo delle traduzioni ufficiali, e gli capiamo. Le traduzioni possono essere notarili, certificate, autorizzate o legalizzate.  È importante sapere che, anche se tutti questi termini descrivono un processo di traduzione simile, non viene sostituito da un’altro: ciascuna categoria ha uno scopo e un’utilità diversa.

Prendiamo come esempio una traduzione legalizzata:

Le traduzioni legalizzate sono simili a quelle autorizzate.  Le traduzioni legalizzate sono necessarie, in generale, per i documenti inviati in un’altro paese.  Il termine non attesta la qualità della traduzione, ma solo il fatto che il timbro apposto sul documento è autentico.  

Una traduzione legalizzata rappresenta la traduzione di un documento originale autentico concluso sotto firma privata, sulla quale è specificata la data.  La traduzione deve essere accompagnata dai documenti di legalizzazione adeguati, firmati e timbrati da un notaio, che confermano il fatto che la traduzione è stata fatta da un traduttore giurato.  Per le traduzioni legalizzate vengono fatte almeno due copie, una che rimane nell’archivio del notaio pubblico e la seconda che è consegnata al cliente.

Le traduzioni legalizzate devono seguire un processo specifico, regolamentato mediante un set de norme legislativi.  

  • Una copia del documento originale deve essere allegata alla traduzione.  
  • Le pagine del documento tradotto devono essere numerate.
  • Il traduttore giurato deve timbrare e firmare ciascuna pagina della traduzione e tra le pagine.

Vi preghiamo considerare che i paesi che non hanno aderito alla Convenzione dell’Aia non accettano traduzioni legalizzate.  Raccomandiamo ai nostri clienti di verificare sempre quali sono le richieste legali presso il consolato in discussione.  

Se ha bisogno di assistenza nell’adempiere le richieste legali per una traduzione, siamo contenti di aiutarti.  Devi solo mandarci una copia del documento originale, di comunicarci la lingua nella quale deve essere tradotto, il ruolo del documento, il termine limite e qualsiasi altra informazione che può essere utile per svolgere il processo.

Considerando l’importanza giuridica che ha una traduzione legalizzata e l’obbligatorietà delle qualifiche specifiche del traduttore giurato, i servizi possono essere più costosi che nel caso di una traduzione „normale”. Se esistono dubbi relativi alla necessità di legalizzare una traduzione, consigliamo i nostri clienti di assicurarsi sempre su questo aspetto al destinatario della traduzione e di ottenere la conferma per iscritto delle richieste.

Poì vi potete rilassare e noi ci occupiamo del resto!